Le prime donne che… | riforma.it


La rivista Time ha dedicato a Katharine Jefferts Schori una delle sue famose copertine, scegliendola per illustrare il suo progetto dedicato ad alcune donne americane «che stanno cambiando il mondo».

Un progetto multimediale, che racconta le vite di 46 donne attraverso articoli, fotografie, filmati.

Katharine Jefferts Schori, nata in Florida nel 1954, è stata la prima vescova presidente (primate) della chiesa episcopale degli Stati Uniti dal 2006 al 2015, ma altre sono state «prime» nei loro campi, dalla politica, alla scienza, allo spettacolo, all’economia…: da Oprah Winfrey a Hillary Rodham Clinton, da Madeleine Albright a Nancy Pelosi, a Serena Williams, per citare solo i nomi più noti. Apripista e innovatrici, le figure rappresentate sono state scelte con una certa attenzione per creare un quadro composito, ricco di afroamericane, donne d’affari, donne che sono andate nello spazio o che se ne sono create uno nel difficile palcoscenico politico.

Il progetto è stato presentato ieri, 7 settembre, ma è prevista la pubblicazione di un libro dedicato a queste figure, domenica 17 settembre. Intanto si possono vedere i loro profili qui. Sembra che la data porti bene, perché lo stesso giorno, nel Regno Unito, la Chiesa riformata unita e la Federazione delle chiese congregazionaliste (che comprende 294 chiese indipendenti) festeggiano anche un’altra «prima donna», nel centenario dell’ordinazione di Constance Coltman, la prima donna consacrata in una…