Jaguar F-Pace, la nostra prova su strada


L’esperienza di guida per noi è importante quando facciamo un test drive, e dedichiamo buona parte delle nostre analisi alla tecnologia a bordo, che si tratti di sistemi di sicurezza, guida autonoma o infotainment. Purtroppo per F-Pace dobbiamo fare uno strappo a questa regola poiché il modello che abbiamo avuto in prova per una settimana non era dotato di tutte le ultime tecnologie Jaguar. Scopriamo ugualmente il primo SUV della casa britannica.

Design

12072017 DSC 1009

Esteticamente F-Pace riprende alcune linee della F-Type, ma Jaguar ha preferito soluzioni di design pulite, con linee semplici per tutti i 4.7 metri di lunghezza della vettura. I dettagli distintivi si ritrovano nei gruppi ottici, ad esempio, ma la sensazione è che per entrare nel mercato dei SUV di lusso, il Giaguaro abbia preferito non strafare. Una scelta che può sembrare strana se pensiamo a quello che è stato fatto con Evoque, ma questa è un’altra storia.

Le dimensioni importanti si percepiscono meglio quando si entra all’interno dell’abitacolo, e ci accoglie un sedile ampio e comodo, e tanto spazio vitale, sia per chi viaggia davanti, sia per chi si accomoda sul divano posteriore. E tutto ciò senza fare a meno di un ampio bagagliaio da 650 litri – che…