Isabel Allende e le donne, Sicilia ‘casa degli spiriti’


La casa degli spiriti, Ritratto in seppia, La figlia della fortuna, sono solo alcuni dei romanzi di Isabel Allende che hanno conquistato milioni di lettori in tutto il mondo. La grande scrittrice cilena e’ amatissima anche in Sicilia, dove cresce l’attesa per la manifestazione che oggi pomeriggio la vedra’ protagonista al Teatro Antico di Catania. Al centro del suo intervento il coraggio delle donne; delle madri e delle figlie, protagoniste anche del suo romanzo piu’ famoso, ma anche di storie di grande coraggio in Sicilia, come quella di Felicia, la mamma di Peppino Impastato, che punto’ il dito contro ‘Tano Seduto’, il boss Tano Badalamenti che le uccise il figlio. Nel millenario palcoscenico di eta’ greco-romana Allende ricevera’ il Premio Sicilia, promosso dall’assessorato regionale al Turismo. Le letture saranno affidate all’attrice catanese Donatella Finocchiaro. Le musiche dal vivo saranno eseguite dal Bellini String Quartet. “Un’azione all’interno della quale la letteratura ha avuto un ruolo di rilievo – sottolinea l’assessore Anthony Barbagallo – con l’individuazione di percorsi turistico-letterari e la promozione di un festival internazionale qual e’ Taobuk”. Un evento che ha gia’ visto la partecipazione di David Grossman a Orhan Pamuk e l’anno scorso di Luis Sepulveda.

Con Isabel Allende il Premio Sicilia “si conferma ai massimi livelli, assegnato per due anni di seguito ad autori di fama mondiale, che…