Violenza sulle donne, il capo della polizia Gabrielli oggi nell’isola – Regione



CAGLIARI. L’emergenza è giorno per giorno: la violenza di genere continua a essere purtroppo un morbo inarrestabile. Per provare a fermarlo, il Consiglio regionale oggi ha convocato in aula il capo della Polizia Franco Gabrielli. Davanti a chi anche pochi giorni fa ha detto «una società civile deve sentire dentro sè l’obbligo di prevenire un crimine brutale e anche quello di non lasciare mai sole le donne che denunciano i maltrattamenti», sarà solo il centrosinistra (l’opposizione non ci sarà) ad approvazione una mozione che parte proprio da quella rivoluzione culturale auspicata da Gabrielli. Che poi è questa: «La necessità di introdurre nelle scuole l’educazione alla pari opportunità, per contrastare qualunque espressione e forma di discriminazione».


Presentata diversi mesi fa e firmata dai tutti i partiti, la mozione ha diversi passaggi significativi, ma nella conclusione è contenuto quello più forte: «Impegnare la giunta a promuovere ogni iniziativa possibile per eliminare stereotipi, pregiudizi, costumi e tradizioni fondati sulle differenze fra le persone in base al sesso fino a debellare anche ogni forma di razzismo, bullismo e omofobia». Sempre partendo dal basso, dalle scuole perché – è scritto nella mozione – «solo un’efficace campagna educativa rivolta agli studenti ma anche ai professori e alle famiglie, potrà mettere a tacere chi,…