Pontida: parcheggi rosa, ma solo per donne etero


Pontida: parcheggi rosa, ma solo per donne etero

Fervono i preparativi a Pontida, in vista della tradizionale adunata della Lega Nord e quest’anno la cittadina – poco più di tremila anime in provincia di Bergamo – può vantare un nuovo traguardo nella battaglia in difesa della “famiglia tradizionale”. Da ottobre, infatti, nel piccolo comune lombardo entreranno in funzione i parcheggi rosa riservati alle donne incinte, in linea con la direttiva europea 2004/113/CE sulla parità di trattamento tra i sessi. La maggioranza leghista alla guida del comune, però, ha inserito nel nuovo regolamento che mira a agevolare «la sosta della donna pontidese in fase di gestazione o di puerperio», una clausola particolare. Il posteggio nelle aree riservate è permesso solo a un certo tipo di donne.
Come recita il testo del regolamento
, approvato il 2 settembre, «sono esplicitamente esclusi dall’ambito di applicazione del regolamento comunale i soggetti non appartenenti ad un nucleo famigliare naturale», istituzione che nello stesso testo è definita come «composta dall’unione di un uomo e una donna a fini procreativi». Niente parcheggio per lesbiche o donne single, dunque.

Le nuove regole per la gestione dei parcheggi sono state redatte dall’assessore al Territorio, Ambiente ed Ecologia Emil Mazzoleni e approvate con 8…