Samsung Galaxy con batteria a stato solido entro 2 anni?


Le batterie a stato solido potrebbero diventare una realtà negli smartphone entro uno o due anni, almeno per quanto riguarda gli smartphone di Samsung e LG. A dirlo non è una delle tante fonti anonime del Web o il sedicente leaker di turno ma un dirigente di Samsung SDI, azienda che produce batterie per Samsung – durante un’intervista al Korea Herald.

fig1

“Il nostro livello tecnologico per produrre batterie a stato solido per smartphone sarà abbastanza maturo entro un anno o due al massimo. Ovviamente dipenderà poi da Samsung Electronics utilizzare o meno tali batterie nei propri smartphone” ha dichiarato il dirigente, che ha voluto rimanere anonimo. “Per quanto ne sappiamo il livello tecnologico raggiunto dalla nostra azienda rivale (LG Chem) per questo tipo di batterie è simile al nostro”, ha aggiunto.

Leggi anche: Galaxy Note 7, il WSJ anticipa le conclusioni dell’indagine

Insomma, i due principali produttori potrebbero essere pronti a introdurre una significativa rivoluzione tecnologica entro un paio di generazioni di smartphone, al massimo un po’ più tardi, se proprio non vogliono rischiare.

L’innovazione sarebbe sostanziale. Le batterie a stato solido infatti impiegando un elettrolita solido appunto sono molto più sicure e stabili ed eviterebbero dunque il ripetersi di quegli episodi…